Amicizia e giochi
Ciao caro ospite,
benvenuto nel nostro forum che ne diresti di trasformare quel
comune "OSPITE" in un bel nick da membro?
Dai registrati tanti amici, regali e sezioni interessanti ti aspettano
Amicizia e giochi
Vuoi reagire a questo messaggio? Crea un account in pochi clic o accedi per continuare.

Allergie primaverili:come difendersi

Andare in basso

Allergie primaverili:come difendersi Empty Allergie primaverili:come difendersi

Messaggio  Sarah il Lun Apr 26, 2010 1:18 pm

Difendersi dalle allergie
in Lifestyle

Naso che cola, occhi rossi, pruriti, sternuti incontrollati, asma... I sintomi primaverili sono tanti e i fastidi proseguono fino a luglio. Ecco come alleviare i sintomi e riconoscere a quali piante si è più intolleranti

La primavera è decisamente esplosa: giornate più calde, centinaia di piante in fiore, milioni di pollini che svolazzano nell'aria. Una stagione che per 10 milioni di italiani è sinonimo di tormenti. Solo tra gli adulti, il 40% soffre di allergie e tra i bimbi uno su tre. I sintomi sono fastidiosi: naso che cola, occhi arrossati, pruriti vari (in gola, al naso, intorno alle labbra, perfino giù dentro le orecchie), asma e difficoltà respiratorie. Si cerca sollievo in vari modi: con i medicinali, facendo mille docce, lavandosi la faccia in continuazione. Ecco qualche consiglio per alleviare i disturbi e alcune delle piante che danno più fastidio, per capire a cosa si è maggiormente intolleranti.

- Farsi spiegare dal medico quando il polline cui si è allergici è presente in aria, per programmare l'attività all'aperto e la terapia da assumere

- Consultare regolarmente i calendari pollinici presenti in internet o esposti nelle farmacie della zona in cui si vive. Per spostamenti di lavoro e per le ferie informarsi sulle concentrazioni di polline nella zona e nel periodo prescelto

- Chi è allergico ai pollini di alberi e arbusti deve prestare attenzione nei primi mesi dell'anno, evitando boschi e zone alberate

- Chi è allergico alle graminacee eviti gli spazi extraurbani da fine aprile a giugno-luglio. Chi è sensibilizzato alla parietaria e ad altri pollini estivi dovrà invece stare all'erta nella tarda estate ed evitare le aree incolte e gli edifici diroccati

- Nei giorni di sole con tempo asciutto e ventoso evitare le gite all'aperto nelle ore centrali della giornata. Preferire il primo mattino e la tarda serata

- Dopo la pioggia alcuni allergici stanno meglio, come conseguenza del dilavamento dei pollini dall'atmosfera. Per altri invece, la rotture dei granuli pollinici causata dall'umidità dell'aria può provocare un peggioramento dei disturbi

- Limitare le attività all'aperto durante la stagione pollinica: quando i sintomi sono più intensi non praticare sport all'aperto, ma scegliere luoghi chiusi, come palestre o piscine coperte . Durante il taglio del fieno non sostare nelle vicinanze. Evitare di tagliare l'erba dei prati o altre attività di giardinaggio

- Non tenere in casa e in giardino piante allergeniche, ma preferire piante da fiore decorative che non producono pollini allergenici

- Tenere chiuse le finestre durante le ore centrali della giornata. I climatizzatori di ultima generazione sono dotati di filtri antipolline. Aprire le finestre nelle tarde ore notturne o nelle primissime ore del mattino

- In automobile tenere chiusi i finestrini. I climatizzatori d'auto sono in genere dotati di filtri antipolline, da sostituire periodicamente. Anche sui mezzi pubblici i finestrini dovrebbero restare chiusi

- Usare il casco integrale in moto

- Evitare l'asciugatura all'esterno degli abiti

- Evitare fattori irritanti come il fumo, la polvere, gli spray che possono peggiorare la situazione delle mucose esposte agli allergeni

- In casa evitare di azionare ventilatori per non disperdere in aria i pollini depositati sul pavimento. Gli aspirapolvere attualmente in commercio sono dotati di filtri che vanno sostituiti periodicamente

- Utilizzare uno dei vaccini ad hoc, da fare secondo la specifica allergia prima dell'inizio della stagione dei pollini. Sono disponibili anche vaccini con assunzione sublinguale

- Per chi non si vaccina restano validi farmaci come antistaminici, cortisonici o colliri, che contrastano i sintomi delle allergie

GRAMINACEE. La famiglia delle Graminacee, che include più di 10000 specie, comprende per la maggior parte specie che iniziano la loro fioritura a marzo e protraggono la stagione di pollinazione fino a maggio-giugno, ma anche altre specie che pollinano più tardivamente, fino ad ottobre-novembre a seconda
dei climi. Più della metà dei soggetti allergici italiani ha problemi causati dal polline di specie appartenenti a questa famiglia. La maggior sorgente di polline allergologicamente rilevante proviene dalle Graminacee spontanee erbose, ma anche alcune specie coltivate come la segale, che produce alti quantitativi di polline, sono fonti importanti

OLEACEE. Il polline di Olivo, appartenente alla famiglia delle Oleacee, è considerato una delle più importanti cause di allergia respiratoria nelle regioni Mediterranee, tra cui l'Italia, la Spagna, la Grecia e la Turchia. La pollinosi da Olivo, intensamente coltivato in molte regioni di Italia come pianta da
reddito, è caratterizzata clinicamente da sintomi di rinite e congiuntivite piuttosto che da asma, e si presenta frequentemente associata alla sensibilizzazione verso altri allergeni inalanti

URTICACEE. La Parietaria è il principale genere di rilevanza allergologica nell'ambito della famiglia delle Urticacee, e comprende specie spontanee e infestanti ampiamente diffuse nelle zone costiere dell'area Mediterranea. La sua caratteristica principale è la lunga persistenza della stagione pollinica nei nostri climi, che si protrae almeno da marzo ad ottobre ma in alcune zone come la Sicilia può estendersi per l'intero anno, grazie anche ai recenti cambiamenti climatici

CUPRESSACEE. Un discorso particolare merita la pollinosi da Cupressacee, che si colloca in un periodo particolare molto più vicino alla stagione invernale che primaverile, dato che le diverse specie iniziano a pollinare a novembre- dicembre e proseguono fino a febbraio-marzo. Per questa peculiarità, la rino-congiuntivite da Cupressacee è stata in passato a lungo sottostimata e confusa con i sintomi del comune raffreddore invernale. Queste specie arboree, che producono e rilasciano quantità enormi di polline, inducono prevalentemente rinite e congiuntivite, con bassa prevalenza di asma

COMPOSITE . I pollini della famiglia delle Composite si presentano più avanti nella stagione estiva (da luglio a settembre), e rappresentano una relativa "novità" per l'Italia essendo stati introdotti in tempi recenti in Italia dal continente americano. La loro presenza è stata rilevata inizialmente nel nord Italia e messa in relazione allo scalo internazionale di Malpensa dove è stata introdotta appunto dai voli intercontinentali, dimostrando come la mobilità e la globalizzazione influiscano anche sulla diffusione delle fonti allergeniche. Le specie principali si sono poi rapidamente adattate e diffuse in altre zone di Italia.
sunny
Sarah
Sarah
.
.

Numero di messaggi : 831
Età : 52
Località : PATTI
Data d'iscrizione : 14.03.08

Torna in alto Andare in basso

Allergie primaverili:come difendersi Empty PERDINCIBACCO!

Messaggio  ninive600 il Mer Mag 19, 2010 10:10 pm

Ragazze...a trent'anni suonati ho scoperto che sto diventando allergica a qualche polline!!! mangdita
All'inizio del mese in 2 giorni di sole (perchè tanti son stati!) avevo un prurito anomalo al naso...come uno starnuto soppresso sempre presente...sensazione strana...poi un mese di pioggia in cui, a parte i funghi trifolati sotto i piedi e le trote nella vasca da bagno, stavo benone...e da ieri di nuovo questa sensazione scomoda...e una mia amica ridacchiando fra un fazzoletto e l'altro, con gli occhi da galagone, mi ha detto: MA SEI ALLERGICA ANCHE TU!!!

Anche io??!!! no no
Non è possibile, non sono mai stata allergica a nulla... arr2

Mio nonno mi escluderà dal testamento, lui nato e cresciuto in campagna che amava la sua nipotina campagnola che raccoglie pomodori, chiama la galline a suon di piopiopiopiopio, che spala il letame...mangdita


DEBBO MANTENERE IL SEGRETO!!!!!! silent
(mi raccomando: acqua in bocca...)
ninive600
ninive600
.
.

Numero di messaggi : 231
Età : 40
Località : Gorizia
Data d'iscrizione : 06.03.10

Torna in alto Andare in basso

Allergie primaverili:come difendersi Empty Re: Allergie primaverili:come difendersi

Messaggio  Mera il Gio Mag 20, 2010 11:33 pm

Anche io all'improvviso mi sono ritrovata allergica e intollerante, specie a certi cibi.
Non posso nemmeno scriverli perchè altrimenti mi sento male.
Purtroppo le allergie arrivano a qualsiasi età...
Mera
Mera
Moderatori
Moderatori

Numero di messaggi : 1677
Data d'iscrizione : 28.02.08

http://edizioniedessae.forumcommunity.net/

Torna in alto Andare in basso

Allergie primaverili:come difendersi Empty Re: Allergie primaverili:come difendersi

Messaggio  VANESSA07 il Ven Mag 21, 2010 7:46 pm

Non dite la parola allergia Evil or Very Mad

Tra l'orticaria fisica e il raffreddore, non so fa che parte cominciare, il dermatologo mi ha detto che devo scegliere cosa curare ... Shocked

Ormai è più di un mese che dura, e non finisce più ... Evil or Very Mad
VANESSA07
VANESSA07
Moderatori
Moderatori

Numero di messaggi : 2599
Data d'iscrizione : 28.02.08

Torna in alto Andare in basso

Allergie primaverili:come difendersi Empty Re: Allergie primaverili:come difendersi

Messaggio  ninive600 il Ven Mag 21, 2010 7:52 pm

Io direi di iniziare col curare il tuo medico Vanessa! Very Happy
ninive600
ninive600
.
.

Numero di messaggi : 231
Età : 40
Località : Gorizia
Data d'iscrizione : 06.03.10

Torna in alto Andare in basso

Allergie primaverili:come difendersi Empty Re: Allergie primaverili:come difendersi

Messaggio  VANESSA07 il Sab Mag 22, 2010 10:02 pm

ninive600 ha scritto:Io direi di iniziare col curare il tuo medico Vanessa! Very Happy

In effetti il dubbio mi è venuto Laughing
VANESSA07
VANESSA07
Moderatori
Moderatori

Numero di messaggi : 2599
Data d'iscrizione : 28.02.08

Torna in alto Andare in basso

Allergie primaverili:come difendersi Empty Re: Allergie primaverili:come difendersi

Messaggio  Topo il Lun Set 06, 2010 11:04 am

ma solo io sto soffrendo come un cane in questo periodo per l'allergia?!

praticamente non riesco a dormire di notte, mi manca l'aria.. e quando riesco a respirare un po' mi sento sibilare e mi do fastidio da sola Rolling Eyes Laughing

Topo
.
.

Numero di messaggi : 2702
Età : 36
Data d'iscrizione : 29.02.08

Torna in alto Andare in basso

Allergie primaverili:come difendersi Empty Re: Allergie primaverili:come difendersi

Messaggio  VANESSA07 il Mar Set 07, 2010 3:28 pm

Topo ha scritto:ma solo io sto soffrendo come un cane in questo periodo per l'allergia?!

praticamente non riesco a dormire di notte, mi manca l'aria.. e quando riesco a respirare un po' mi sento sibilare e mi do fastidio da sola Rolling Eyes Laughing

Tranquilla, io mi sono rovinata praticamente l'estate!
Come dicevo nel post precedente quello che sembrava un raffreddore allergico è peggiorato progressivamente e sensibilmente, ma nei tre giorni che ho passato a Pinzolo è esploso con mal di testa allucinanti, mal di occhi, apnea senza rimedio, starnuti a raffica potenti e incontrollabili (da sbattere la testa sul volante per esempio) e non parliamo delle ore notturne, un macello... Così mi sono decisa ad andare da un otorino che bontà sua ho pescato nella settimana ferragostiana, diagnosi: rinite vasomotoria con complicanze nella parte alta etc....
Morale: antibiotici, cortisone, aereosol, nente sole in faccia, niente stress, non sottopormi ad escursioni termiche ma stare in ambienti protetti .... insomma una meraviglia considerato il caldo e la voglia di vacanza, fortunatamente non avevo prenotato da nessuna parte, altrimenti avrei dovuto disdire.
Così dopo due settimane tappata in casa (al mio capo ho anche regalato le mie ferie praticamente) sto meglio, il 16 devo però fare il controllo sperando di essere riuscita a superare la cosa, altrimenti il medico mi ha già preannunciato che se non vede miglioramenti sostanziali prevede di sottopormi ad un operazione col il laser..... spero proprio di no accidenti pale

Topina ti consiglio di andare da uno specialista, a meno che tu non sia sicura di essere allergica, io ho sicuramente sottovalutato il problema anche se non per colpa mia, ma spero di essere riuscita a risolvere Very Happy
VANESSA07
VANESSA07
Moderatori
Moderatori

Numero di messaggi : 2599
Data d'iscrizione : 28.02.08

Torna in alto Andare in basso

Allergie primaverili:come difendersi Empty Re: Allergie primaverili:come difendersi

Messaggio  Topo il Mar Set 07, 2010 3:50 pm

beh ovviamente non ho la diagnosi definitiva perchè non sono un medico.. però sono una poliallergica quindi ho solo fatto 2+2

ora qui sta piovendo quindi provo a vedere se la situazione migliora... altrimenti sicuramente andrò dal mio medico a farmi prescrivere una visita dall'allergologo... magari mi faccio fare il prick test così abbiamo una panoramica delle mie allergie

anche perchè ormai l'antistaminico che prendo non mi fa più effetto e neanche gli spray nasali... per evitare di abusarne durante il giorno mi sono presa l'acqua di mare... dà un sollievo solamente temporaneo, ma almeno non mi strafaccio di farmaci ogni volta che non riesco a respirare!

Topo
.
.

Numero di messaggi : 2702
Età : 36
Data d'iscrizione : 29.02.08

Torna in alto Andare in basso

Allergie primaverili:come difendersi Empty Re: Allergie primaverili:come difendersi

Messaggio  Eleonora23 il Mer Ago 08, 2012 8:20 pm

ninive600 ha scritto:Ragazze...a trent'anni suonati ho scoperto che sto diventando allergica a qualche polline!!! mangdita
All'inizio del mese in 2 giorni di sole (perchè tanti son stati!) avevo un prurito anomalo al naso...come uno starnuto soppresso sempre presente...sensazione strana...poi un mese di pioggia in cui, a parte i funghi trifolati sotto i piedi e le trote nella vasca da bagno, stavo benone...e da ieri di nuovo questa sensazione scomoda...e una mia amica ridacchiando fra un fazzoletto e l'altro, con gli occhi da galagone, mi ha detto: MA SEI ALLERGICA ANCHE TU!!!

Anche io??!!! no no
Non è possibile, non sono mai stata allergica a nulla... arr2

Mio nonno mi escluderà dal testamento, lui nato e cresciuto in campagna che amava la sua nipotina campagnola che raccoglie pomodori, chiama la galline a suon di piopiopiopiopio, che spala il letame...mangdita


DEBBO MANTENERE IL SEGRETO!!!!!! silent
(mi raccomando: acqua in bocca...)


Beata te io sono allergica a un sacco di cose!

Eleonora23
.
.

Numero di messaggi : 23
Data d'iscrizione : 08.08.12

Torna in alto Andare in basso

Allergie primaverili:come difendersi Empty Re: Allergie primaverili:come difendersi

Messaggio  Contenuto sponsorizzato


Contenuto sponsorizzato


Torna in alto Andare in basso

Torna in alto

- Argomenti simili

 
Permessi di questa sezione del forum:
Non puoi rispondere agli argomenti in questo forum